Estinzione di incendi di tipo c

Gli incendi che si verificano in spazi chiusi con cubature basse vengono solitamente estinti usando il vapore.Il vapore arriva negli interni, in cui la capacità è di circa 500 m3. Dovrebbero avere un sito vivo e sigillato.Vapore come materiale antincendio "Steam fire extinguishing" non può vivere in spazi aperti a causa del suo peso specifico estremamente basso, che si traduce in una concentrazione di estinzione inadeguata.

https://vari-cosen.eu/it/

Anche nel successo di stanze piccole ma che perdono, l'uso del vapore estinguente è quasi forte e funzionale.

Le sale più comuni in cui si ottiene il vapore per proteggere e prevenire gli incendi sono: essiccatori per materiali infiammabili e legno, pompaggio di prodotti petroliferi, caldaie di vulcanizzazione, colonne di rettifica e navi.Questo materiale estinguente è utilizzato e per estinguere incendi di oggetti solidi, che non possono essere estinti a causa dell'acqua.

Vapore acqueo che esiste e usato per estinguere i fuochi liquidi, la cui temperatura è di 60 ° C. L'estinzione o la messa in sicurezza di un luogo dell'incendio con il vapore sarà l'ultima più efficiente, migliore sarà il punto di infiammabilità del liquido.

L'uso del vapore provoca la diluizione dei gas infiammabili nella superficie di combustione. Vi è anche una riduzione della concentrazione di ossigeno ad un valore al quale un'ulteriore combustione è cattiva. In una miscela di vapori e gas verso la zona di combustione e il rischio di incendio, una concentrazione del 35% di vapore acqueo provoca l'inibizione del processo di combustione e nessuna ulteriore possibilità di combustione.

Il processo di tempra è di gran lunga il più funzionale utilizzando il vapore saturo, che viene alimentato a una pressione da 6 a 8 atmosfere.